Tui Na

In cosa consiste?

Il TUINA è un massaggio basato sulla medicina tradizionale cinese, un'antica tecnica manuale per ritrovare il benessere psicofisico.

Si tratta di una forma di massaggio molto antica, sviluppatasi in Cina con ogni probabilità all'epoca della dinastia Shang, che si è tramandata nei secoli fino ad oggi. Il TUI NA è una delle quattro branche della Medicina Tradizionale Cinese (MTC), che comprende anche l'Agopuntura, la Farmacopea e il Qi Gong.

Consiste in un metodo di massaggio che viene effettuato con le dita, le mani e i gomiti con cui si esercitano più di 40 tipi di mobilizzazioni diverse, per drenare i canali energetici principali e riequilibrare il Qi, l'"energia vitale".

Stefania Ceccarelli, titolare del centro estetico Bella Bellissima di La Spezia, ha conseguito il diploma triennale in TUINA e sulle tecniche olistiche.

Tui Na

Che tipo di massaggio è?

Il TUINA è un trattamento svolto sulla base di un'analisi energetica dell'individuo, quindi ogni massaggio è unico e personalizzato. (In realtà appare riduttivo definire "massaggio" questa tecnica: chi la esegue deve possedere approfondite conoscenze sui fondamenti dell'agopuntura e della bio-energetica.)

Agisce con successo su una grande varietà di problemi, sia fisici che psico-emotivi, come quelli muscolari, digestivi, di ansia e insonnia. La Medicina Tradizionale Cinese vede l'individuo nella sua globalità e segue il principio secondo cui ogni organo è legato a una particolare emozione: il Rene è legato alla paura, il Polmone alla tristezza, il Cuore alla gioia ecc.

Come funziona?

Il TUI NA viene praticato mediante delle specifiche tecniche manuali, tra cui pressione, presa, vibrazione e così via. Tali tecniche manuali si applicano su aree corporee e punti specifici di agopuntura. In più, essendo una metodica energetica, si può lavorare in modo distale, vale a dire non direttamente sulla parte infiammata.

Durante il trattamento si individua il meridiano corrispondente al punto dolente e si applicano le tecniche in altri punti. Si agisce per drenare i canali energetici principali e riequilibrare il Qi, l'energia vitale che attraversa i centri vitali e li rende funzionali e capaci di svolgere al meglio il loro compito.

Benefici

Sono molti i benefici del TUINA: il trattamento può essere generale, con finalità di rilassamento, antistress, rigenerativo ecc.; oppure mirato, ed in questo caso si lavora su specifiche zone per trattare disarmonie locali, come cervicalgie, lombalgie, emicranie, periartriti, sciatalgie, problematiche del ciclo ecc. Il trattamento è anche utile per sciogliere tensioni e contrazioni muscolari, per trattare stipsi, insonnia e fibromalgie, per aumentare le difese immunitarie rinforzando l'energia vitale, per migliorare la funzionalità di tutti gli organi.

moxa bustione

Moxa bustione

Oltre al TUINA e all’agopuntura la M.T.C. si avvale di altre tecniche complementari come la coppettazione e la MOXA. La Moxa è una pratica millenaria molto diffusa in Oriente.

 

Il termine significa “ erba che brucia”, permette di curare attraverso il calore. Viene praticata utilizzando prevalentemente dei sigari di circa 15/20 cm al cui all’interno viene impiegata l’erba Artemisia. Una pianta arbustiva le cui foglie una volta essiccate producono una specie di “lana” dalle proprietà di bruciare senza fiamma. In linea di massima è un trattamento molto piacevole e senza controindicazioni a patto che non si usi in alcuni punti proibiti.

 

Per quanto riguarda i benefici, ricordo che la Moxa esercita un benevolo effetto di riscaldamento e drenaggio dei meridiani dell’agopuntura. Promuovendo la circolazione del QI e del sangue .

E’ indicata nelle forme croniche specie quelle provocate dal freddo e dall’umidità. Scaldando il riscaldatore medio, dissipa la stagnazione e aumenta la resistenza dell’organismo. Praticamente un aiuto per piccoli e grandi disturbi e per promuovere il benessere quotidiano.